Come Installare cPanel su una CentOS 7 VPS o un Server Dedicato

cPanel è il più popolare di web hosting pannello di controllo, dotato di un’interfaccia utente grafica che permette a diversi utenti di gestire più server, con l’aiuto di un’interfaccia grafica piuttosto che la normale linea di comando.

Con l’aiuto di questa interfaccia, gli utenti possono facilmente eseguire la maggior parte delle attività eseguite sul server di un sito Web, tra cui la creazione di e-mail, il caricamento di file, la gestione di database, l’impostazione di lavori cron e così via.

Con cPanel, è importante notare che:

  • Il processo di installazione di cPanel è semplice, ma può un paio d’ore per completare.
  • cPanel non è un’applicazione gratuita. Richiede una tassa di licenza che è di circa $14 al mese o circa $200 all’anno per il server VPS.
  • Una volta installato, è difficile rimuoverlo dal server senza eseguire un ripristino completo del server. Sfortunatamente, cPanel non offre un programma di disinstallazione

Nota speciale: i principali fornitori di hosting web di solito offrono un pannello c gratuito installato con il piano di hosting.

  • Un server cloud, VPS o server dedicato che gira su CentOS 7.
  • Un indirizzo IP statico. Poiché cPanel non può funzionare su un indirizzo IP dinamico, richiede un nuovo indirizzo.
  • Account root per accedere al server
  • Un minimo di 1 GB di RAM, ma si può andare per 2 GB di RAM che è altamente raccomandato.
  • Un minimo di 20 GB di spazio su disco ma può arrivare fino a 40 GB.

Passo 1: cPanel Setup

Prima di installare cPanel su un server Cloud o server virtuale, è necessario intraprendere altri due passaggi.

Innanzitutto, assicurati di aver installato Perl sul tuo server.

$ sudo yum install perl

Dopo l’installazione di Perl, è necessario eseguire un altro passaggio. Assicurarsi che cPanel abbia un nome di dominio completo (FQDN), comunemente noto come nome host. Viene utilizzato per identificare il server. È necessario includere un nome host valido. Evitare questo passaggio ti porterà a problemi di hostname che potrebbero impedire l’esecuzione del programma di installazione cPanel.

Un errore comune che può verificarsi è il seguente:

2012-11-01 16:00:54 461 (ERROR): Your hostname () is not set properly. Please2012-11-01 16:00:54 462 (ERROR): change your hostname to a fully qualified domain name,2012-11-01 16:00:54 463 (ERROR): and re-run this installer.

Fortunatamente, questo errore può essere risolto. Se hai FQDN sul tuo sistema, esegui il comando qui sotto:

$ hostname vps.mydomain.com

È possibile sostituire la parte vps.mydomain.com con il tuo nome host. Assicurati di possedere il dominio.

Ora è necessario modificare la directory corrente e indirizzarla alla directory /home. Per fare ciò, eseguire il comando qui sotto:

$ cd /home

Passo 2: Installazione di cPanel

Sebbene il processo di installazione di cPanel abbia pochi passaggi, il processo richiede molto tempo a seconda delle risorse utilizzate per il servizio. Nella maggior parte dei casi, un programma noto come “schermo” viene utilizzato durante il processo. Può essere utile nel caso in cui si scopre che si possono avere problemi con Internet irregolare o se si desidera mettere in pausa il processo di installazione.
>in Primo luogo, installare screen e wget:

$ sudo yum install screen wget

una Volta che si installa schermo, andare avanti e iniziare una nuova sessione:

schermo

Utilizzando il comando riportato di seguito, avviare l’installazione di cPanel con l’aiuto di WHM:

$ wget -N http://httpupdate.cPanel.net/latest

una Volta che si scarica l’ultimo pacchetto da cPanel, avviare lo script:

sh ultima

Questo dovrebbe avviare il cPanel installazione. Siate pazienti in quanto potrebbe richiedere del tempo per completare.

Una volta che lo script ha terminato l’installazione, vedrai l’output qui sotto:

2016-06-11 08:42:33 222 ( INFO): cPanel install finished in 21 minutes and 23 seconds! 2016-06-11 08:42:33 938 ( INFO): Congratulations! Your installation of cPanel & WHM 11.56 is now complete. The next step is to configure your server. 2016-06-11 08:42:33 938 ( INFO): Before you configure your server, ensure that your firewall allows access on port 2087. 2016-06-11 08:42:33 938 ( INFO): On RHEL, CentOS, and CloudLinux systems, execute /scripts/configure_firewall_for_cpanel to accomplish this. 2016-06-11 08:42:33 938 ( INFO): After ensuring that your firewall allows access on port 2087, you can configure your server. 2016-06-11 08:42:33 938 ( INFO): 1. Open your preferred browser 2016-06-11 08:42:33 938 ( INFO): 2. Type https://198.50.190.11:2087 in the address bar 2016-06-11 08:42:33 938 ( INFO): 3. Enter the word root in the Username text box 2016-06-11 08:42:33 938 ( INFO): 4. Enter your root password in the Password text box 2016-06-11 08:42:33 938 ( INFO): 5. Click the Login button 2016-06-11 08:42:33 938 ( INFO): Visit https://go.cpanel.net/whminit for more information about first-time configuration of your server. 2016-06-11 08:42:33 938 ( INFO): Visit http://support.cpanel.net or https://go.cpanel.net/whmfaq for additional support 2016-06-11 08:42:33 938 ( INFO): Thank you for installing cPanel & WHM 11.56!

Il passo successivo è quello di chiudere fuori dallo schermo. Si noti che anche se si chiude il server, lo script continuerà a funzionare in background e potrebbero essere necessarie da una a due ore.

Per staccare la schermata, digitare il comando seguente:

Cntrl-a-d

Per tornare alla schermata, utilizzare il comando seguente:

screen-r

Questo processo può richiedere fino a due ore.

Una volta terminato il processo di installazione, puoi andare avanti e accedere al tuo account tramite l’indirizzo IP riportato di seguito e digitare il nome utente e la password:

http://0.0.0.0:2087

Ora hai finito con il processo di installazione. Vai avanti e crea l’utente cPanel e quindi accedi a http://0.0.0.0/cpanel o http://mydomain.com/cpanel.

Conclusione

Il gioco è fatto. Questo tutorial dovrebbe aiutarti a installare cPanel / WHM su un server VPS o dedicato su un server CentOS 7. Ricordate, cPanel consente di gestire diversi siti web su un singolo server con facilità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.