Un semplice segreto per trovare la tua unità interiore

Molte persone associano la parola ‘guidato’ con alto successo e spingendosi in avanti oltre la gioia. Il nome ‘Driven Woman’ è spesso frainteso. Ma questa interpretazione non potrebbe essere più lontana dal motivo per cui l’ho scelto come nome per questa rete femminile incredibilmente positiva.

Credo che drive sia la scintilla dentro tutti noi. È quel desiderio di continuare a cercare la tua verità, la tua essenza. È quella fiamma che ti tiene a fare indagini nel mondo e chiede ” Potrei essere di più? Potrei brillare di più?”Dopotutto, non sei arrivato qui in questo mondo per nasconderti sotto una roccia! Non ci hanno dato i nostri doni per giocare in piccolo.

Per me la parola drive cattura il mio desiderio di scoprire di cosa sono capace. È quell’appetito di non lasciare andare i miei sogni anche quando le cose non stanno andando a pianificare e la mia prontezza a uscire dalla zona di comfort e continuare a cercare il mio tipo di successo, e non importa cosa pensano gli altri.

È molto un driver interno e non uno esterno che riguarderebbe il raggiungimento dei parametri esterni di successo. Si tratta di andare oltre i limiti come li conosci, fino a quando puoi condividere con gioia i tuoi talenti con il mondo, avere un impatto (grande o piccolo) e sentirti completamente connesso.

Non c’è niente di aggressivo nell’essere guidati. Non si tratta di essere un ‘guerriero’ o avere ‘tacchi d’acciaio’. Essere guidati non significa adottare le tattiche del sistema patriarcale per andare avanti. Credo sia il contrario. Si tratta di autenticità e vulnerabilità. Si tratta di fidarsi del tuo percorso e perseverare attraverso gli ostacoli in un modo che è naturale per te.

Per essere guidato è necessario rallentare. Sembra un paradosso, ma è abbastanza facile riempire la giornata con un sacco di cose, ma è molto più difficile fare cose dal tuo cuore con un significato più profondo. Credo che non riesci a trovare l’unità a meno che non si dispone di una mente curiosa e si è pronti a prendere alcune probabilità con la vita. E quel percorso non è mai dritto in avanti e senza una lotta.

Quando colpisco una patch difficile (che accade periodicamente tutto il tempo), e quando le cose smettono di andare con facilità e anche il mio corpo inizia a reagire contro quello che sto facendo so che è il momento di rallentare.

Per essere guidato implica che devi onorare la tua scintilla interiore.

Lo onoro prendendo decisioni consapevoli che sono spesso dolorose. È più facile andare troppo veloce e chiudere gli occhi ai dettagli della vita perché non ti impegnerai con la tua piena presenza. Quando rallenti e rimani presente con il tuo disco, quando gli dai tutta la tua attenzione e ascolti ciò che ha da dirti, inizi a vedere chiaramente cosa deve essere fatto. Spesso il passo successivo è doloroso e comporta decisioni o conversazioni difficili.

Uno dei nostri membri di lunga data mi ha chiesto, ” Così come mai non so ancora cosa fare anche se so quello che voglio e ho trovato il mio scopo?”

Ego è responsabile del nostro desiderio di ignorare l’ovvio e correre verso la destinazione. Ego ama soluzioni facili e scorciatoie. Ed è il nostro ego che crea piani elaborati che poi sono impossibili da mettere in atto, lasciandoci fuori dai guai per onorare la nostra unità.

Non confondere il tuo ego per l’unità interiore.

La tua unità vuole che tu sia pienamente presente e rispetti ciò che deve essere fatto dopo. Il tuo guidato è pronto a rimboccarsi le maniche e arrivare al lavoro reale.

Questi sono sempre piccoli passi.

Ma ego non vuole sentir parlare di piccoli passi! Vuole solo arrivare a destinazione.

Ho lottato con questo molte volte nella mia vita. Ho sempre voluto essere a metà strada piuttosto che accettare e possedere pienamente il mio punto di partenza. Ma l’unico modo per trovare la tua unità interiore è lasciarsi andare e arrendersi al momento presente. Dovete rispettare i passi che dovete fare oggi per andare avanti.

L’unità si muove attraverso senza evitamento.

Vi chiedo di onorare la vostra unità interiore ed essere pienamente presenti con ciò che vi sta dicendo-in questo momento. Smettere di saltare attraverso e semplicemente spuntando fuori la lista delle cose da fare. Una vera donna guidata è molto di più. Non si tratta di raggiungere, ma di prendere decisioni consapevoli e proattive e di impegnarsi nei piccoli passi che sono proprio di fronte a lei.

Se ti ritrovi a procrastinare e trovare modi per evitare l’ovvio, allora chiediti, qual è la cosa più piccola e più semplice che posso fare oggi per andare avanti? Se ti ritrovi a fare troppo e non avere tempo per pensare, allora chiediti perché non puoi rallentare? Cosa hai paura di vedere?

Oggi sto onorando la mia unità scollegando e rallentando. È difficile per me perché sono a mio agio quando sto facendo e andando veloce. Ma non ho più paura della mia vera natura e di ciò che potrebbe emergere e attendere in soggezione e ansia ciò che avvolgerà. Sicuramente di nuovo, condividere questa esperienza con voi presto.

~ Miisa

Se sei pronto a trovare la tua unità interiore, unisciti a un gruppo DrivenWoman Lifeworking e inizia a onorare i piccoli passi che ti porteranno verso grandi obiettivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.